Migliori università scienze politiche Europa

Studiare all’estero è una delle aspirazioni più frequenti fra i ragazzi che decidono di intraprendere una carriera universitaria. I corsi di laurea in scienze politiche insegnano ad analizzare i processi della politica e della geopolitica internazionale, affinché gli studenti imparino a leggere con consapevolezza le cause e le dinamiche che portano alle evoluzioni dei Governi e delle conseguenze sociali di determinati percorsi. Non necessariamente chi si interessa a queste materie diventerà un politico, ma potrà avere occasioni di lavoro nell’ambito del giornalismo, del management, delle pubbliche relazioni o della finanza. Le soft skills che verranno incentivate saranno il pensiero e lo spirito critico, affinché possano essere impiegati nell’analisi politica in modo convincente.

La carriera universitaria è molto importante per poter avere successo nel proprio campo ed ecco perché è fondamentale selezionare le migliori università di scienze politiche in Europa, se si sceglie di studiare fuori dal nostro Paese.

Gli atenei più prestigiosi in Europa per le scienze politiche

Di seguito proponiamo delle università che sono state indicate come eccellenti dalle principali organizzazioni internazionali che si occupano dello studio all’estero.

University of Liverpool

La University of Liverpool è una dei più prestigiosi atenei inglesi, in quanto fa parte del Russel Group, ovvero un gruppo di università particolarmente orientate alla ricerca. Questo aspetto è molto apprezzato dagli studenti di tutto il mondo e la vocazione internazionale della University of Liverpool è certificata dalla presenza di più di 7000 studenti stranieri.

Oltre alla possibilità di restare in ambito accademico per dedicarsi alla ricerca, l’ateneo è caratterizzato da un’ampia rete di contatti che consentono di avere molti sbocchi in ambito lavorativo.

L’Università di Liverpool presenta due lauree di I livello (Bachelor Degrees) da conseguire in Scienze politiche o in Relazioni Internazionali. Mentre per quanto riguarda le specializzazioni si può scegliere fra tre master: Europa contemporanea, Relazioni interazionali e sicurezza e Relazioni internazionali e sicurezza con ricerca indipendente.

Sorbonne Université Paris

La Sorbona di Parigi è probabilmente una delle università più conosciute in Europa e nel mondo. Offre corsi di laurea triennale e magistrale di tutti i tipi e naturalmente anche in scienze politiche. Per potervi accedere sarà fondamentale avere una buona conoscenza della lingua francese.

Nel caso in cui non si disponesse di certificazioni internazionali, sarà possibile effettuare un esame preliminare che approverà l’accesso agli studi. Il vantaggio di studiare in Francia è che, a differenza di molti atenei europei, le tasse sono contenute e questo consente davvero a tutti di poter frequentare le migliori accademie d’oltralpe. Una volta conclusi il corso di laurea e i master, è possibile proseguire grazie ai dottorati, esattamente come avviene in Italia, e rimanere in università per l’attività di ricerca.

Oxford University

Il dipartimento delle scienze politiche presso la famosa università di Oxford nel Regno Unito, offre un particolare percorso di studi, ovvero aggiunge al classico iter, che prevede lo studio della politica e dell’economia, la filosofia. Al termine del primo anno, in cui verranno approfonditi tutti e tre gli argomenti, si potrà scegliere se proseguire con solo due rami per la specializzazione oppure di approfondirli tutti.

La fama e il prestigio dell’università inglese accoglie ogni anno relatori e personalità prestigiose da tutto il mondo che offrono corsi e seminari per tutti gli studenti, aperti anche al pubblico, per lo spiccato livello di competenza e interesse generale.

Scuola di diplomazia di Ginevra, Svizzera

La Scuola di diplomazia di Ginevra, si trova a Pregny-Chambésy ed è uno dei luoghi più belli anche da vivere in Svizzera, dal momento che si trova sul terreno dello Chateau de Penthes, una casa di campagna del XIV secolo, con un parco e vista sul Lago di Ginevra e sul Monte Bianco.

La Scuola di diplomazia e relazioni internazionali (GSD) di Ginevra è un’università privata e per accedervi sono necessari requisiti piuttosto stringenti. I docenti sono anche statisti e ambasciatori dal prestigio internazionale e il proseguimento degli studi dopo la laurea magistrale è riservata soltanto agli studenti che abbiano conseguito risultati più che ottimi.

Conclusioni: quali requisiti avere prima di trasferirsi all’estero per studio

Se si sceglie di frequentare un ateneo all’estero è sempre meglio conoscere la lingua del posto in cui ci si recherà. Può sembrare scontato, ma le migliori università di scienze politiche in Europa tengono particolarmente a questo aspetto. Bisognerà quindi prepararsi a un test di ingresso che comprenderà la conoscenza della lingua e il consiglio è quello di partire con una buona preparazione.

Un altro aspetto, non certo secondario, è quello economico: così come esistono prestiti per studiare in Italia, anche per coloro che decidono di studiare all’estero ci sono molte agevolazioni. In particolare, il prestito d’onore è concesso agli studenti meritevoli che non avranno bisogno di mantenersi durante gli studi: oltre ad alcuni incentivi a fondo perduto, concessi dalle università che collaborano con atenei europei, le banche propongono finanziamenti agevolati che andranno restituiti soltanto nel momento in cui, terminati gli studi, lo studente comincerà a lavorare.

Lascia un commento